Thursday, October 23, 2014

A treasure

When someone
you love becomes a memory,
the memory becomes a treasure.

A memory stolen to a young
child who will never know
what he will miss in his life,
a treasure will loose it's luster
after a while and the memory
will fade with time.....

Tuesday, October 21, 2014

Pace


NB: Oggi seduta su una roccia dove le onde
venivano ad accarezzare la riva, tra gridi di gabbiani
e uccelli, questi  mi teneva compagnia anche se il
freddo era quasi troppo,
.... un po più lontano c'era
un giovane uomo che piangeva silenziosamente
e non ho voluto parlarlo o mortificarlo per
averlo visto in quel stato. E cosi ho scritto
questo piccolo riassunto del momento.
Spero di ritrovarlo a la mia prossima uscita a
quel luogo, e poterli chiedere cosa gli sia
successo!

*********************************************

Mi ritrova avanti ad una pace universale
come l'onda che viene sfiorare in riva al mare tra
i miei pensieri diventati simili ai ali dei insolenti
gabbiani e seguano la mia fantasia di malinconica gioia.
Non ho tempo di pensare troppo sui miei ricordi
sommersi e lontani ben nascosti nel
compartimento del mio cuore e chiusi tra
un passato lontano e nebbioso o un futuro
con speranze di una migliora vita.
Una donna o il spettro di un uomo
che lascia il vento asciugare le mille ed une
lacrime prima che raggiungano le tante altre
in quel mare che si porta via tanti sogni
mai realizzati, di desideri di libertà strappate
a chi si credeva di essere il centro del mondo.
No fidarti di chi ti circonda e ti promette
emozioni più forti che tu possa desiderare.
Non farti trovare in un stato debole, il
mondo ti avvolgerà e ti trascinerà in luoghi
persi e lontani dalla realtà.
Il mare lui sa parlarti, sarà il tuo compagno
e se lasci che ti entra dentro, a lui
non puoi mentire, se gli mentisci questo
non ti perdonerà.
Sappi camminare per conto tuo, non fai
mai passi indietro e guardi sempre avanti
a gli orizzonti tracciati da chi a saputo
seguirli prima e di sicuro troverai  la tua
strada verso l'amore che hai tanto sognato.

Thursday, October 9, 2014

"Niente...."

Niente,
ma proprio niente....
Come mai non posso disfarmi di questa
parola "niente".
Se mi metto a guardare questo insolito
tramonto potrò riconoscere il tuo viso,
Niente, proprio niente,
cerco ad immaginare i tuoi occhi, quel sorriso
scherzoso, il tuo viso tra le onde del mare che
circonda la tua vita ed io non posso farmi vedere
finché non arriva l'oscurità profonda tra la notte
e il giorno.
Niente e la sola parole che posso mandare via
dalle mie labbra semi chiuse verso il cielo e
chiedere l'aiuto delle stelle di portarti il mio
messaggio d'amore. Io sono la sorella della luna
rossa e cambio i miei particolare bellezza
ogni volta solo per te.
Sei speciale, pero non riesci a farmi un gesto
o una domanda nel silenzio, ai paura, ma tanta
paura perché le ora passano, le stelle si nascondano,
il sole spunta e manda via la luna e come te,
se ne va ballando nell'immenso universo,
senza dirmi nulla ed io non posso trattenerle,
perché non ho niente da dirgli .......
 

Wednesday, October 1, 2014

Tropo di tutto

Tutti parlano di malfunzione mentale di questi giorni,
cosi mi chiedo come mai?
ma ho già una risposta,
che nessuno vuole ascoltare,
ci siamo creato un mondo dove la troppa libertà
 e troppo grasso di tenore di vita ci fa perdere tanto,
sia materialmente, economicamente ed anche
fisicamente.
Una volta, e si una volta, con un pezzo di
pane scuro ed una cipolla si aveva una forza tale
a far paura la gente di oggi.
Un contadino guardava il cielo e sapeva che tempo
poteva fare l'indomani.
Se il calzolaio ti faceva un paio di scarpe potevi essere
sicuro che queste duravano e si faceva un metti tu oggi
e domani li metterà il più piccolo.
Gli bambini dormivano in un solo letto ed erano
felici a maniera loro.
Oggi un bambino per stanza, un letto,
un pc, mili giochi, tanto lusso ma senza rispetto
sia per se stessi che per gli altri.
No posso dire che tutti siano cosi, ma il 99.9%
sono cosi. Non hanno vergogna di niente,
male educati e se ti possono fregare lo fanno
senza pensarci due volte.
Oggi i figli pagano per i sbagli dei genitori.
Incompetenza mentale e cosi uno va a destra
e l'altro a sinistra, e i figli quasi tutti sono
affidati ai nonni.  No credo che sia l'educazione
parentale adatta per questi figli che si sentano
usati come dei pantofole che usi finché credi di
averne bisogno e dopo si mette d'apparte.
Dove mai andavi in ferie due o tre volte l'anno?
quando ci si pensa in tempi passati alcune generazione
non conoscevano i lori paesi nativi, ma oggi
fugano e quando di questi si ritrovano senza vita?




Monday, September 29, 2014

Buoni cittadini del mondo

Per uscire dal torpore del stagnatissimo,
si cerca cose nuove da inventare o fare.
Non e vero che tutto e già stato inventato.
Si parte a l'avventura uscendo di casa
per esplorare il mondo che ci circonda.
Guarda con il tuo lato d'inventore,
no chiudere i tuoi occhi e lasciare che
qualcuno prende il tuo posto. 
No si deve temere di quello che un tizio
o una tizia pensa di noi, se quello che io
faccio mi da soddisfazione perché me ne
dovrei privare.
Il mondo e per tutti, basta che ne prendi
cura e no come i stupidi che creano
mondizie, gridano per le strade,
calpestano bellezze naturale o disfigurano
monumenti solo per passare il tempo, in
questo caso gli manderei tutti in antartica
e gli direi, "se riusciti a ritrovare la strada
della civiltà" allora sarete dei buoni cittadini
del mondo.

nb: sfogo,  dopo un evento cittadino per
2 giorni non si poteva caminare per le strade
causa: gente che no conoscono la civilta
di vivere.

Visto sul mondo




















Ogni giorni al nostro risveglio
si guardi il cielo ed i suoi vari colori.
Ci aspettiamo che il sole si mostra,
o un fiore delicato e finito di sbocciare.
Gli uccelli non hanno bisogno di maestri
di canto, questi possono darci lezione
sul canto e ci chiedano di cantare con
loro. No si può fermare un bimbo di
sorridere o due innamorati di baciarsi,
anche loro sentano il cuore dell'altro
cantare in sordina.
Di certo siamo sicuri che il mondo e
imperfetto con le imperfezione giornaliere,
ci e chiesto solo di migliorarsi tramite
la nostra vita in armonia con questo mondo.
Non ci e chiesto di creare un
mondo perfetto, ci chiede solamente
di accettare quello che ci manda. 

Wednesday, September 17, 2014

Pensieri tutti miei

Penso a te, ai baci dolci come il miele,
a le coccole che erano tutte per me.
Le emozione create da noi, erano
bellissime e più grande dell'universo.
Sto cercando di dirtelo perché la tua
mancanza mi rattrista.
I nostri cuori conoscevano il tracciato dell'amore.
Nella notte oscura eri il mio punto di luce,
illuminato dai tuoi occhi facevano gara al cielo
stellato.  Vorrei contarle tutte e arrivare a
prenderne una che farà luce sugli alberi frondosi
o sulle tegole rosse, ma già la notte dispiega
le sue ombre, le sue figure sfumate in un
arcano di silenzio.  Le farfalle si sveglieranno
e voleranno sull'erba fresca un po come i nostri
sguardi senza nostalgie e limpidi come i nostri
cuori di ragazzini.
Viviamo quest'attimo d'amore, il fugace profumo
dell'intimità che traspare dal tuo pensarmi in
un altro momento condiviso di silenzio assoluto
senza cercare illusioni di serenità, no voglio
sospirare per non farti sentire in colpa della
tua partenza in un ridicolo biglietto d'addio
lasciato ai piedi di questo letto una notte
di giugno anni ed anni fa.....

Saturday, September 13, 2014

Perdita...

Cosa sperare di un futuro AMICO.
Ma sarà colpa mia?
Mi credeva di camminare in un nuovo
sentiero dove incontrai una persona
che mi disse "Buongiorno" anche
se mai visto prima. No mi fermai,
ma messo più vigore nel mio camino
per allontanarmi da quella persona.
L'indomani ritornai su quel sentiero
e ancora una volta incontrai la
persona del giorno di prima.
Oh ma chi e questo individuo, sono
io che ora cerco lui o e lui che cerca
me!
Un  signore con una bella capellatura
argentata e un sorriso immenso. 
Ancora un altro "buongiorno" e oggi
e lui che misi più vigore nei suoi passi,
e cosi fu per una buona settimana.
O Dio ora sembra molto più attraente
con una rosa nella sua mano,
rallenta e avanza la rosa verso me,
mi fermo, preso la rosa e mentre
decideva cosa dirgli ecco che parte
come il vento per non fermasi al
mio chiamarlo.
Un sorriso da me e una rosa da lui,
un buongiorno e un grazie.
E siamo diventato veri amici
ora da più di 25 anni.  Solo amicizia
e risate, una partita di carte o un
caffè, una discussione dolce o animata,
un sguardo complice o una corsa
per i vicoli dove nessuno osava passare
per la paura delle proprie ombre.
Un amico nel vero senso della parole
egli fu per gli debbo rimproverare
di non avermi detto che l'ora di
andarsene da qui era arrivato per lui
e  ora non so cosa fare più il giorno
senza l'amico che mi regalo una
rosa .....                                      

Saturday, August 16, 2014

Fisica


Le leggi della fisica non funzionano
sull'amore perché l'amore non è fatto della
stessa materia del mondo ma ha una forza
tale da poter cambiare il mondo e le persone.

Parole non mie.

Wednesday, August 13, 2014

Maschera


Puoi startene li seduto a sorridere,
ma non riesci più a farmi cambiare idea.
So che la tua anima porta solo una maschera
e solo bugie hai saputo dire sia a me
sia a quelli che ti vogliono bene.
Perché vuoi mentire anche a te stesso?
Resti li con calma e ti dai un'aria serena
col tuo impassibile viso da camaleonte
ma io conosco bene le tue emozioni
e so che dentro sei pieno di rabbia.
Di giorno sei una persona, ma di notte,
diventi un'altra e nessuno delle due
conosce l'esistenza dell'altra.
Ti ho visto allontanare dalle tue emozioni
e tutto questo mi mette sconforto.
Vorrei che tu vedessi quel che sei diventato
mentre qui seduta, non piango per me,
sono solo per te queste lacrime.
Non ci sono parole che ti posso dire
per poter alleviare i tuoi dolori.
Tu non sei più qui, e mi dispiace nel dire
che qui finisce la nostra avventura.
perché non più condivisa da te.....

NB: Grazie Davide